Blog

Le Migliori Macchine Tagliacuci 2018

Dare spazio alla tua creatività non è mai stato così facile come in questi tempi! Facebook, Instagram e Pinterest raccolgono migliaia di progetti interessanti e lavoretti fai da te carinissimi da tutto il web, ispirando e guidando l’utente passo per passo nella realizzazione di tutto: dall’outfit della protagonista della serie televisiva del momento, a borse, giocattoli, cuscini, arredamenti per la casa. I progetti più affascinanti e utili però spesso richiedono la capacità di cucire…ed è qui che, se come molte donne moderne non hai alcuna esperienza in fatto di cucito, sorgono mille dubbi: è difficile imparare a cucire a macchina? quali tipi di macchine ci sono? quanto costano? come fare a scegliere la migliore?

PRODOTTO Peso Dimensioni VALUTAZIONE VEDERE IL PRODOTTO
7 kg 38 x 32,4 x 32,4 cm VEDI PREZZI
6 kg 28 x 33,5 x 30 cm VEDI PREZZI
8 kg 38 x 37 x 36.2 cm VEDI PREZZI
6 kg 33 x 28 x 28 cm VEDI PREZZI
7 kg 37,5 x 32 x 32 cm VEDI PREZZI
8 kg 22 x 30 x 29 cm VEDI PREZZI

taglia e cuci In questa breve guida spiegheremo cos’è una macchina taglia e cuci, quanto spazio occupa e quali dimensioni scegliere, quanto costa e che differenze ci sono con la macchina da cucire tradizionale.

Quando compri un vestito in un negozio, ha sempre bordi e cuciture rifiniti che, oltre a tenere insieme i tagli di stoffa, proteggono dalla possibilità che il tessuto possa, con il tempo e i lavaggi, rovinarsi e sfilacciarsi ai bordi. La macchina taglia cuci è lo strumento che produce queste cuciture e bordi così puliti e professionali e previene le sfilacciature tipiche degli abiti fatti in casa.

L’uso della macchina taglia cuci è piuttosto intuitivo. Tutto quello che bisogna fare è inserire i due pezzi di stoffa sotto la macchina, così come si fa con la normale macchina da cucire, premere il pedale e facilitare il passaggio della stoffa sotto all’attrezzo. A questo punto la macchina tagliacuce procederà automaticamente a cucire tra di loro le parti, e ritagliare il tessuto in eccesso con una lama. La macchina può essere anche usata per dare un bordo rifinito a un pezzo di stoffa singolo, come si fa per esempio quando si vogliono realizzare bordi per tovaglie e tovaglioli.

Se si ha un po’ di coordinazione, usare la macchina taglia e cuci è piuttosto semplice e richiede, tutto sommato, poca pratica. I risultati sono però eccezionali!

Una macchina taglia e cuci può usare diversi aghi e tipi di filo contemporaneamente, solitamente ci sono quattro fili collegati a due aghi. I fili possono essere anche di colori diversi. La combinazione a 4 fili è quella più utilizzata per dare la piega alla maggior parte dei tessuti. Se si lavora su tessuti elasticizzati, si può eliminare uno degli aghi, in modo da eliminare il filo che vi è collegato, per ottenere una piega che è simile a quella standard ma è più sottile e ha maggiore elasticità.

Una delle domande che leggo più spesso sui forum di cucito dai principianti è “è meglio cominciare con una macchina da cucire o con una macchina tagliacuce?“.

Non c’è una vera risposta a questa domanda. Una macchina da cucire tradizionale presenterà diverse impostazioni, opzioni e decine, se non centinaia di punti possibili. Usandola, alcuni materiali, con un punto semplice, tendono però a sfilacciarsi, e quindi è necessario procedere con un punto zigzag e poi tagliare manualmente il tessuto in eccedenza.

Anche la macchina taglia cuci presenta una varietà di impostazioni, ad esempio la larghezza del punto, il differenziale, la possibilità di attivare o no la lama per tagliare velocemente il filo o il pezzo di tessuto che eccede la cucitura. Con una macchina tagliacuci però non si corre il rischio che il pezzo di stoffa che avanza dopo la cucitura possa creare piegature, o sfilacciarsi. Le cuciture e i bordi fatti con la macchina taglia e cuci hanno un aspetto più preciso, pulito e professionale, proprio come quello di vestiti, borse, tende e cuscini che si comprano nei negozi. Infine, la macchina tagliacuce è particolarmente adatta a lavorare i tessuti elasticizzati, perché l’elasticità del tessuto non viene compromessa dalla cucitura.

TagliacuceIn definitiva, le macchine da cucire tradizionali sono più semplici da utilizzare, non richiedono gran manualità, e pongono rischi minori di rovinare il tessuto se non si sa bene usarle. Allo stesso tempo, la macchina taglia e cuci permette di realizzare cuciture molto più rifinite, eleganti, comode da indossare e sicure. I professionisti spesso usano entrambe le macchine: quella da cucire per dare una prima stesura alla cucitura, e successivamente la macchina tagliacuci per rafforzarla e tagliare il tessuto eccedente. In questo modo si ottiene il miglior risultato possibile.

Un’altra domanda fatta spesso da chi non ha mai posseduto una macchina tagliacuci è: in quali dimensioni è disponibile?

Valutare quanto spazio occupa una macchina da cucire prima dell’acquisto è molto importante. Si va da modelli piuttosto piccoli di 22x30x29 cm, fino ad arrivare a modelli che occupano 40x40x40 cm. Più ingombrante è l’attrezzo, più semplice sarà utilizzarlo, ma allo stesso tempo, più complesso sarà metterlo via e riporlo in una credenza, se si ha poco spazio in casa e si vuole mantenere un certo ordine. A differenza delle macchine da cucire classiche di una volta, le tagliacuce non hanno un bell’aspetto e possono risultare un vero pugno nell’occhio. Scegli la macchina più adatta alle tue esigenze basandoti sugli spazi che hai a disposizione. La migliore soluzione è trovare uno spazio adatto perché sia pronta all’uso ma possa comunque miscelarsi bene con l’ambiente circostante senza spiccare troppo.

Passiamo infine all’elemento portafoglio! Quanto costa in media una macchina taglia e cuci?

Sebbene i prezzi delle macchine tagliacuce si siano molto ridotti nel corso degli ultimi anni, ancora non sono proprio “adatti” a tutte le tasche. La qualità eccezionale dei risultati è garantita dall’uso di tecnologie, parti e materiali eccellenti, il che si riflette sul prezzo, rendendole leggermente più costose delle macchine da cucire standard.

  • Taglia e cuci prezzi medi: Per una macchina tagliacuce di buona qualità e prestazioni si spendono tra i 600 e gli 800 euro.
  • Taglia e cuci prezzi economici: Le macchine più economiche per principianti sono in vendita a partire da circa 230 euro.
  • Taglia e cuci prezzi massimi: Per una macchina professionale, ma comunque non industriale, si arriva fino ad un prezzo massimo di 1500 euro.